via Trento e Trieste, 1 - 66017 Palena (CH)
Scrittori, Storici, Sceneggiatori, ...

 

Ermindo Campana
[Palena (CH) 1883 - Palena (CH) 1940]

 

Biografia
Nato a Palena, Professore ma ancora più poeta delicato e brillante giornalista.
Ha scritto molti saggi e poesie in italiano ed in dialetto palenese tra cui la celeberrima
"La Peluende" (cfr M. Como Palena nel corso dei secoli).
Fra le opere: Cesare Ratta (scritti di Ettore Cozzani, Ermindo Campana e Luigi Servolini), 103 xilografie - 17 opere di giovanissimi, collana Quaderni Ratta, nn. VIII-IX, Bologna (4 xilografie); "Lettere al dottor mistico", a cura di Ermindo Campana, "Nuova Antologia", gennaio-febbraio 1939.
"41 disegni di Morelli: più gli autoritratti di Vetri, Palizzi, Fortuny" - Napoli: Ed. Rispoli Anonima, stampa 1940 - 1 v. ill.; 35 cm.
Fra i suoi articoli: "Lettere di Gabriele D'Annunzio ad Angelo Conti" - ritaglio stampa da "Il Mattino", 1938 - 3 col. - Riferimento al rapporto A. Conti/G. D'Annunzio: si pubblica parte della corrispondenza intercorsa tra i due - Ben. V. 10.8; "Lettere a Marietta", "Nuova Antologia", 1, 1938, "Le cinque giornate di Pescara". La lettura: Rivista mensile del Corriere della Sera (1922 nov, Fascicolo 11); "Panorama napoletano".
Tra le monografie "41 disegni di Morelli più gli autoritratti di vetri, palizzi, fortuny" a cura di Ermindo Campana, "Salvatore Di Giacomo alla Lucchesi Palli", "Vincenzo Gemito e Matilde Duffaud", "La scoperta dell'Abruzzo", "Voci d'Abruzzo", "La seconda scatola cranica di F. P. Michetti", "Tre secoli di pittura napoletana", "La sala Palizzi nella R. Accademia di Belle Arti di Napoli" con uno scritto di Gabriele D'Annunzio.
Secondo ricerche effettuate dal Prof. Mario Como, ma non trascritte, pare che il celebre Inno di Palena "Palena bella è" fosse stata scritta proprio da Ermindo Campana.
Sul filo della memoria, ne riportiamo di seguito il testo con la certezza che sarà molto gradito ai palenesi:

Palena bella è
Palena bella è
I corse pure j té
È tutta pupilata de quatrale
Se vuoi venir con me
Io ti farò vedé
Com so bianch’e rosce le palenése

Passeggiann pe lu cors
Tu te vid ‘na scnétt
di quel bel giovanottino
che va appriess a na brunette

Lu studentin sta
sul cors’a passeggià
se cred c’a Palén
é sol iss.

 

Opere

1919 - "Voci d'Abruzzo"

1922 - "Le cinque giornate di Pescara"

Le cinque giornate di Pescara

 

1925 - "La sala Palizzi nella R. Accademia di Belle Arti di Napoli" - Ist. Editoriale Abruzzese-Molisano - Napoli

1930 - Il Correggio di Corrado Ricci - Il Mattino - Napoli

1932 - "La seconda scatola cranica di F. P. Michetti" - Gli amici dell'arte - Napoli

1934 - Il Correggio "Pittore della Luce" - Il Mattino - Napoli

1934 - Il Correggio "Pittore della donna" - Il Mattino - Napoli

1935 - "Salvatore Di Giacomo alla Lucchesi Palli"

1938 - "Tre secoli di pittura napoletana"

1939 - "Vincenzo Gemito e Matilde Duffaud" - La Nuova Antologia - Roma

1940 - "Disegni di Morelli più gli autoritratti di vetri, palizzi, fortuny" - Ed. Rispoli Anonima - Napoli

 

Fonti
"Palena nel corso dei secoli" - Mario Como**

Sito web - Abruzzo Live - personaggi illustri abruzzesi

Sito web - Infoteca

Sito web - Guida Abruzzo

Sito web - MAR - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Sito web - Almanacco degli artisti

Sito web - OPAC SBN - Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche

**Volume consultabile nella biblioteca del Museo, opportunamente allestita.

Valid XHTML 1.0 Transitional